kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

sabato 23 novembre 2013

Quel Tic e Toc.

Giove Pluvio ha deciso beatamente di starsene seduto sulle nostre teste in questi giorni senza sentire ragioni.
L'ombrello sembra oramai far parte della Nostra ombra che cammina.
Eppure, fà piacere provare a tirare due freccie in compagnia del tic e toc della pioggia, in un certo senso è un allenamento per distendere le tensioni delle spalle, ancora meglio, per scollarsele di dosso.
E' vero, fà anche freddo, ma la determinazione è anche tanta, in fondo si è deciso di venire a tirare e non si torna indietro.
Nell'attimo di pausa, si torna a gustarsi un buon thè fumante che dopotutto fà da anfitrione a tante belle immagini nei dintorni e del dojo.
Questo bel Tic e Toc non è proprio così male, resta comunque sempre aperta la diatriba, se dopo la nuvola di fantozzi, esista anche la nuvola dell'arciere.
Una bella e serena mattinata di pioggia con freccie bagnate ed anche fortunate.




Nessun commento:

Posta un commento