kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

lunedì 28 gennaio 2013

Hana.


Il fiore perfetto è una cosa rara. Se si trascorresse la vita a cercarne uno, non sarebbe una vita sprecata.
          Katsumoto (Ken Watanabe)

da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/film/l/l-ultimo-samurai-(2003)/citazione-33077>

giovedì 24 gennaio 2013

Arcierie alla lente.


Per caso mi è capitato di soffermarmi ad ammirare questo bassorilievo Assiro proveniente dal Palazzo di Ninive ed ora esposto al British Museum, mi affascina molto questo stile di arcieria a cavallo, che come forma ricorda in qualche maniera lo Yabusame Giapponese
Interessante è studiare il modo in cui lavorano destra e sinistra nel momento in cui viene tesa la corda, non sembrerebbe come nel caso dell'arco Giapponese esserci una torsione (S) per la destra sulla corda, anzi non comprendo del tutto il dito indice piegato verso l'alto, ed inoltre sempre sul bassorilievo si può notare la freccia che rimane aderente all'arco tramite il sostegno del pollice.
Chissà che tipo di potenza poteva esprimere quell'arco con questo modo di tirare!!


domenica 6 gennaio 2013

Prime freccie 2013

Direi che due freccie cerimoniali d'augurio questo inizio anno ce le siamo regalati con estremo piacere, con la speranza che nel corso del 2013 non possano intervenire altri guai disastrosi per il nostro Dojo di Kyudo come è avvenuto per il 2012, che in una qualche maniera è un pò diventata la nostra seconda casa.
Colgo l'occasione per pubblicare le foto estratte dalla solita ed arcaica digitale della cerimonia di inaugurazione inizio anno di nostra signora arciera Heki del Dojo Olga.





La meditazione.

Al di là di ogni sacrosanta filosofia di vita antica o moderna, la vita di ogni giorno mi rende felice di vivere istantaneamente su due piedi l'attimo, e questa volta in cara compagnia del mio piccolo Buddha.
Meditare camminando su due piedi con i bambini e con l'ambiente che ci circonda mi rende veramente libero e consapevole.
"Da dove vieni?"
"Da nessun luogo."
"Chi dunque ti ha istruito?"
"La meditazione."