kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

lunedì 23 luglio 2012

Mostra di Falconeria

La passione per i Rapaci e per la Falconeria in genere è sempre stata per me un sogno nel cassetto, anche se consapevolmente al momento non potrei dedicarmici a tempo pieno, dato che curare un rapace è come curare con amore un figlio.
Ma non sfuggo alle dimostrazioni di volo o a volte agli incontri dei falconieri, che con grande generosità mi spiegano molti degli aneddoti legati a questa antica arte.
Questa volta ho desiderio di pubblicare delle belle foto di una giornata passata a Falcolandia, dove i miei occhi hanno avuto la gioia di assaporare in prima visone, vari tipi di Falconidi, compresa un'aquila spettacolare.
Un angolo appassionante quello della Falconeria, ed è stato molto interessante partecipare a questo tipo di evento, nella speranza che anche a Roma si possa creare una finestra che coinvolga tante persone, verso il rispetto di questi bellissimi esemplari, della storia e del mondo che li circonda.


















































giovedì 19 luglio 2012

Arcieri Clan Taira.

Su you tube si può visionare un vecchio film storico (Tales of taira Clan) in cui si ritrovano diverse immagini di arcieri samurai in un'epoca in cui l'arco Giapponese rappresentava insieme alla spada, uno vero è proprio simbolo per lo status di Samurai.
Il film di cui parlo é: Racconti del clan Taira (Heike Shin Monogatari), girato nel 1955 da Mizoguchi Kenji.
Ho selezionato le immagini che ritengo più interessanti, soprattutto per la fattura delle armature, degli archi, dell'abbigliamento nonchè delle faretre e delle freccie.




















mercoledì 18 luglio 2012

Kan chu Kyu



 


Non ricordo l'URL del sito dove ho preso la foto dell'arciere, mi scuso con il proprietario, ma era troppo bella per non metterla.

domenica 15 luglio 2012

Giriko Ire Hyotan - contenitore a forma di zucca.

In una ricerca sulla rete, ho trovato un interessantissimo sito che illustrava vari metodi per ricreare una zucca di legno come contenitore per la polvere "Giriko".
Giriko è il termine giapponese per indicare una polvere di resina utilizzata per il guanto del Kyudo (Yugake), che in piccole dosi viene cosparsa sul pollice del guanto per aumentare l'adesione delle dita.
Questo contenitore è semplicemente un ornamento puramente estetico, ma mi piace averne creato un' esemplare, per così dire vintage.
Allego soliti scatti arcaici dell'immancabile Digitale terrestre.

lunedì 9 luglio 2012


Mi capita di pensare, alle volte, conoscendo delle persone con il tempo che in molti cercano ma non trovano, trovano ma non cercano...., tutto rimane buio dentro di loro, cosa cercano realmente in quest'arte??

I ciechi sono numerosi , e “cercano” qualcosa in Cielo. Ora, il verbo “cercare” è incompatibile con la condizione dei ciechi veri e propri, che non possono contare sul senso della vista. Il fatto che i loro occhi spenti dardeggino verso l’alto non equivale a dire che essi “cerchino” qualcosa: un cieco sarà senz’altro capace di cercare un oggetto con il tatto, l’olfatto, l’udito o, al limite, il gusto, ma non sarà in grado di cercare alcunché con i propri occhi.
Tratto da: “Les Aveugles” di Charles Baudelaire: la visione e la non visione nel moderno. Un tentativo di lettura (2003)

giovedì 5 luglio 2012

Castello di PietraVairano, Rocca di Rupecanina, Torri normanne di Castello Matese e mura di Alife.

Un caldo veramente da follia berbera, ma che emozione però visitare questi posti così interessanti sotto il profilo storico, che nonostante l'incuria e la poca manutenzione, conservano un fascino tutto loro.
In queste sortite, in questi camminamenti ci si rende conto che l'Italia potrebbe davvero vivere solo con i proventi del turismo.
Per individuare questi angoli di storia, bisogna cercare nella rete internautica, poichè poco se ne parla, un paese che potrebbe vivere sulla bellezza del suo passato, tiene nascosti molti dei suoi tesori.
Comunque è stato un piacere scarpinare lungo i sentieri di queste perle del nostro Sud, con i sorrisi della gente del posto e la cortesia nel dare informazioni.
Questi link raccontano la storia di questi siti, e l'arcaica digitale terrestre ne mostra qualche istantanea effettuata dalla Famiglia "Jhones" all'avventura.

http://www.amicideiborghi.it/nostri_borghi/PIETRAVAIRANO/INDEX.htm
http://www.sanvincenzoalvolturno.it/pg/sez7_a_0.htm
http://www.amicideiborghi.it/nostri_borghi/CASTELLO_MATESE/INDEX.htm
http://www.youtube.com/watch?v=FEu-rE9bAXI