kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

lunedì 18 giugno 2012

Waraji

Questa volta mi sono divertito a costruire un tipo di sandalo,  somigliante a quelli usati anticamente dai Giapponesi.
I waraji erano delle calzature o sandali tradizionali che in passato erano di uso comune per le persone in Giappone, compresi i samurai.
Vengono indossati sopra dei calzini (tabi)  facendo sì che il piede vada oltre il bordo anteriore della scarpa, così da far sporgere le dita per tre-quattro centimetri.
Non posso assolutamente garantire che siano fedeli agli originali, poichè mi sono avventurato sulla rete per capire in qualche maniera il modo di lavorarci sopra, ma calzandoli e camminandoci devo dire che calzano alla perfezione, mentre per la legatura ho seguito l'istinto.
Direi divertente e pratico, niente di più e nulla di meno.
Allego le solite foto dell'arcaica digitale Heki.





4 commenti:

  1. AAHhhhh sono splendide!!! Davvero, che bella scoperta questo blog!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Arianna Pand ;)
    Mi sono divertito non poco a costruirle, direi rustichelle ma simpatichelle allo stesso tempo giusto gisto il tempo per farsi due risate.
    Sono contento ti piaccia il blog e se ti esce un sorriso, lo sono ancora di più.

    RispondiElimina
  3. Che materiale hai usato per la base? Spago? è stato difficile da realizzare? Grazie :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Luna, certo che si, spago acquistato da Leroy Merlin al costo di 2,40 €uro a Gomitolo, me ne sono serviti 1 e un'altro mezzo gomitolo.
    Ti invio i video con cui mi sono aiutato per capire come "provare" a farli:
    http://www.youtube.com/watch?v=nedOoIYOLis
    http://www.youtube.com/watch?v=lUTLb_1t2PA
    http://www.youtube.com/watch?v=sH3qEREdRUg&feature=relmfu

    ;))

    RispondiElimina