kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

lunedì 12 marzo 2012

Il sapore di un Thè.

E' stata una bella esperienza, prendere un thè insieme ad un caro amico dopo un bel pomeriggio di tiro al dojo.
C'è profumo di primavera che delizia l'olfatto, e sicuramente ha incorniciato quel momento di pausa che ci siamo concessi dopo una serie di tiri di allenamento.
Dalla bisaccia ne è uscito un buon matcha, con frullino (Chasen), un cucchiaino (Hishaku) e due tazze Raku.
Dalle due ciotole (Chawan) fumanti, ne è scaturito un buon profumo di erba appena tagliata che non poteva lasciarci in silenzio per un momento pensando alla bella stagione che si stà avvicinando,...la primavera.
 Un buon thè preso in armonia non può che regalare dei momenti indimenticabili, un incontro che vale una vita.
Pensando all'arte del Thè e alle parole del Maestro Rikyu mi vengono in mente le sue parole di una bellezza  unica:  "Il thè non è che:  far scaldare l'acqua, preparare il thè, e berlo come si conviene.    Questo è quanto dovete sapere".
Queste parole, aldilà di una semplice interpretazione, rappresentano una verità unica che se ascoltate con il cuore e la spontaneità di un momento lasciano il segno in ognuno di noi.
Grazie Maurizio è stato un bel momento.
I miei disegni sono un omaggio a questa bellissima arte Giapponese che è la Cerimonia del thè.



7 commenti:

  1. Ciao Enzo sono latitata molto e mi sono persa tanto ma ora ho rimediato inserendo il tuo blog e quello di Ale tra i preferiti del mio cellulare di modo d'avervi sempre a portata di mano e leggervi anche durante le pause lavorative o ovunque la mia anima si trovi. Ti abbraccio stretto stretto. Mari (con la i)

    RispondiElimina
  2. Ciao Yasoo, che ti sei persa?? oggi è un'altro giorno, non vedo che cosa ci sia di tanto strano, a parte la tecnologia, stai bene??
    Ecco è tutto.
    ;)

    RispondiElimina
  3. Ah, quanto vorrei rivedere quel meraviglioso film "Morte di un maestro del the".
    Immagino che meraviglia il profumo del sole e del the insieme.

    RispondiElimina
  4. Ma come????? Devo dimostrare di non essere un robbbbot????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sora Pam.
      E' un piacere condividere con te la passione per quel grande film, uno dei migliori che abbia mai visto, e lo rivedo sempre con piacere.
      AH AH AH! Per il robbbbott non sono daccordo, ti vedrei più come il personaggio dell'Agostina, te lo ricordi???
      Un caro saluto.

      Elimina
  5. Kenzo hai da sempre risposte che mi lasciano senza parole. Come devo fare io con te? Vorrei raggiungerti...e non fisicamente! X il resto tutto ok chiedi? Tutto ok...tanto nun se cambia nulla anche a di de no. E che me fa!!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yasoo!! Tu domandi ed io rispondo, e poi tu rimani senza parole?? ah però.
      Tutte le strade portano in un luogo, basta che ti decidi di prenderne una, insomma cammina.
      Raggiungermi non ti servirebbe a niente, ognuno ha la sua bella stradina da fare...se intendi lo zen.
      kettenefai della mia, tu hai la tua.
      (*_-)

      Elimina