kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

mercoledì 1 febbraio 2012

Nel momento...

Dicono, che è prevista neve in questi giorni da queste parti.
Me ne resto al caldo in compagnia di un bel libro del monaco Taisen Deshimaru,  e direi che la compagnia è davvero interessante.
Mi piace conversare silenziosamente con i pensieri di chi scrive cose vere, vissute nel momento, che in una qualche misura mi ritrovo puntualmente a sperimentare di persona durante la pratica.
"Calma come la neve appena caduta su un paesaggio antico, la nostra coscienza s'acquieta"
E' forse un buon esempio da seguire quando ci si prepara al tiro, non tanto per filosofare, ma per prendere coscienza del momento in cui si eseguono i kata, per applicare la giusta fluidità nei movimenti, per seguire con serena coscienza una buona respirazione, fino al rilascio della corda.
La coscienza s'acquieta, il respiro s'acquieta, e il corpo lavora alla perfezione, tecnica corpo e arciere in un'unica armonia.
Nel momento.......la quiete.



2 commenti:

  1. Li avevo letti i libri del simpatico Taisen,ma non avevo fatto caso a questo suo pensiero.
    Proprio in questi giorni in cui qui è tutto bianco ho cercato di esprimere quello che provavo guardando la neve scendere e la città bianca.
    Solo che le parole giuste probabilmente arrivano quando veramente la coscienza si acquieta,insomma,io dico sempre che non si può barare nella pratica...
    Grazie dello spunto di riflessione.
    Kenzo bello è quando fale katà e tilàle flèccia anche se lui non clèdele a questo :)

    RispondiElimina
  2. E si Ale, non ho avuto fortuna di conoscerlo Taisen, ma mi piacciono le cose che scriveva.
    Sei troppo forte Ale, il Cinesitaliano lo parli veramente bene!!! ;)

    RispondiElimina