kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

martedì 7 giugno 2011

Vecchio pazzo.

Vecchio pazzo.
Ikkyu era davvero un vecchio pazzo.
Che grandezza però.


   "Ti prego, ti prego, non preoccuparti, quante volte devo dirtelo: non hai altra scelta se non quella di essere chi tu sei e dove tu sei"

   
                                                          

Ikkyu Sojun      


3 commenti:

  1. beati i pazzi perchè godono del distacco dalla realtà in modo che noi possiamo solo sognare...

    RispondiElimina
  2. Non la tua macchina,il lavoro che fai,la casa in cui vivi.
    Ci sono parole che all'istante mi fanno sentire piena,e in pace.

    Grazie per aver condiviso.

    RispondiElimina
  3. Un vecchio pazzo, fà sorridere tre pazzi moderni (scusate l'audacia).
    Davvero supera la barriera del tempo, la voce di Ikkyu.

    RispondiElimina