kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

martedì 17 maggio 2011

La mia prima freccia.

Eccomi di nuovo al lavoro.     Giorni lazzaroni passati a tossire e starnutire, mi hanno lasciato uno spazio per dedicarmi a costruire un set nuovo di freccie, e queste sono le prime che mi costruisco di sana pianta personalmente.     Ho sempre con me un set di aste Easton pronte per l'uso, anche se trovo difficile reperire delle buone penne da utilizzare,  ma in buoni negozi di arcieria si trova sempre qualcosa.  
Divertente ed istruttivo, nonchè la soddisfazione di averle costruite con le proprie mani, resta ancora da preparare le legature ma oramai siamo al Rush finale.
Un lavoro per niente facile, ma il chiedere consiglio e rubare con gli occhi a chi ne sà più di me,  porta i suoi frutti.
Ora non resta che provarle nel dojo e vedere che rendimento hanno nel volo .
Una piccola ma grande soddisfazione, che mi rammenta sempre che è molto importante per un'arciere Heki, la conoscenza dell'attrezzatura, e aggiungo che non è mai abbastanza.
Il fatto di essere sempre un principiante mi si addice molto.
Allego foto casarecce del montaggio.


4 commenti:

  1. Ale :) grazie!! anche se puoi immaginare che non sono del tutto soddisfatto, qualcosa mi sfugge sempre, ma è sempre carino il tuo commento.

    RispondiElimina
  2. Bravo Enzoooo, e mi raccomando le sagome ^_^ . A presto, un abbraccio
    Tore

    p.s Il prossimo passo : il bamboo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Salvatore, le sagome "casarecce" per domenica sono pronte, spero che reggeranno l'impatto con le freccie.
    Allegherò le foto così ci faremo un pò di risate.
    Ahia ahia, per le freccie in bamboo devo stare attento, non le ho mai costruite, ma azzarderò un tentativo quando arriveranno.
    Cari saluti a Chaki e al Dojo di Trigoria.

    RispondiElimina