kyudo

kyudo
Un Diario di appunti sull'arte del Kyudo e non solo.....

mercoledì 22 settembre 2010

Autunno stagione del momiji kasane.


Eccolo quà....L'autunno, lo saluto con un'ottima tazza Raku o Chawan (regalo dell'artista Ida Anfuso appassionata ceramista e della cultura Giapponese).
Con L'occasione però voglio riflettere su una bella poesia o waka, scritta da Heki Danjo Masatsugo fondatore della scuola Heki Ryu:  

Diverse
Foglie d'acero 
si sovrappongono, 
fermamente lasciarsi andare
non sganciare senza tirare. 

Il Maestro, parla di foglie d'acero (Momiji kasane) che rappresentano per la scuola Heki, il lavoro di Tenouchi (il modo di impugnare l'arco con la mano sinistra) che và progressivamente aumentando nel corso del tiro.
Come il colore delle foglie dell'acero, dal verde della primavera, al forte intenso dell'estate fino ad arrivare al rosso dell'autunno con la caduta delle foglie.        A molti può suonare strano seguire il senso di questa fantastica poesia, ma a me e il mio arco, ora che è autunno dà vigore e voglia di approfondire il lavoro di Tenouchi che non è mai abbastanza.
Forse, infine sorseggiando la calda tazza di tè, riuscirò anche ad augurarmi che questo sia un buon autunno  e che ogni freccia tirata sia sempre unica.


per correttezza: La poesia è presa da "La via del Tiro con l'arco i testi segreti della scuola Kyudo Heki - di PaoloVilla con commenti del Prof. Mori Toshio - ediz. il Cerchio -  La foto del Tenouchi da Cityzendia.org.

2 commenti:

  1. E' affascinante tutto questo. Non conosco la cultura giapponese, men che meno quest'arte. Però è affascinante.

    RispondiElimina
  2. Grazie per aver letto con il cuore.
    E'entusiasmante studiare quest'arte, si imparano molte cose.
    Ma è sempre meglio provarla dal vivo poichè a parole non si riesce a esprimere quel che si vorrebbe raccontare.

    RispondiElimina